News

Bologna si mobilita per Alice: su GINGER 15.000 euro raccolti in 4 giorni

Il mio nome è Coraggio è la campagna di crowdfunding che racconta la storia di Alice, una bimba di appena tre anni affetta da una rara forma di leucodistrofia, una malattia che non solo ridurrà sensibilmente la sua aspettativa di vita, ma che ne colpisce quotidianamente anche la qualità, riducendo progressivamente le capacità psicomotorie di Alice e provocandole continue sofferenze.

Il mio nome è Coraggio

Il mio nome è Coraggio

Anche se il destino di Alice è già tragicamente scritto e la piccola probabilmente non raggiungerà mai l’adolescenza, i suoi genitori hanno deciso di ricorrere al crowdfunding per garantirle almeno il diritto di non soffrire. Con i fondi raccolti vogliono infatti attrezzare il bagno in base alle nuove esigenze di Alice, dotarsi di uno strumento informatico che migliori la comunicazione, permetterle di seguire un percorso di logopedia, coprire le spese delle trasferte nei diversi ospedali e acquistare un nuovo passeggino.

Com’è facile intuire dalle circostanze, Il mio nome è Coraggio è una campagna di crowdfunding del tutto particolare; molto raramente abbiamo ospitato su GINGER progetti così intimi e personali. Nella campagna Il mio nome è Coraggio non ci sono infatti ricompense, non c’è video e, più in generale, non c’è altro che non sia la storia di Alice e della sua famiglia, raccontata con un testo molto tenero e toccante.

Quando abbiamo lanciato Il mio nome è Coraggio il risultato è stato sorprendente. Nel giro di quattro giorni sono arrivate donazioni per quasi 15.000 euro. Mai nella storia di GINGER avevamo visto un progetto di crowdfunding raggiungere un risultato così significativo in così poco tempo, spinto dalla mobilitazione di un ampio numero di cittadini bolognesi.

Ma, come spesso accade quando si parla di crowdfunding, anche in questo caso i fondi raccolti non sono l’unico elemento di rilievo della campagna. Dopo che abbiamo pubblicato Il mio nome è Coraggio anche alcune associazioni hanno infatti contattato la famiglia di Alice, per offrirle il loro sostegno. Con il crowdfunding si è quindi riusciti a porre la storia di Alice al centro dell’attenzione pubblica; Il mio nome è Coraggio è così divenuto uno strumento efficace per coinvolgere un’intera comunità attorno alle esigenze di una singola persona.

Siamo molto orgogliosi di ospitare su GINGER Il mio nome è Coraggio, una campagna che ci ha insegnato molto, sia dal lato professionale che, e soprattutto, da quello umano. Nonostante il risultato finora raggiunto dalla raccolta fondi, la nostra speranza è che la campagna di crowdfunding possa raggiungere traguardi ancora più alti, per poter aiutare ancora di più la piccola Alice e la sua famiglia.

Scopri la storia di Alice su GINGER e dona anche tu.

Luca Borneo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...