Idee [pronte per essere] gingerizzate/News

Casa Sottocolle: una seconda opportunità grazie al crowdfunding

Casa Sottocolle è un progetto di crowdfunding promosso dall’associazione “La Dimora Accogliente” con il supporto di GINGER. La Dimora Accogliente, con il progetto Casa Famiglia Lòrien, dal 2009 si occupa di minori vittime di maltrattamenti, in stato di abbandono e altre situazioni di grave disagio sociale. Negli anni, l’associazione ha instaurato collaborazioni con il Tribunale dei minori del Comune di Genova, con i Servizi Sociali Territoriali e con altre associazioni attive nel sociale. Oggi, considerati i molti ambiti in cui la Dimora è attiva, è nata la necessità di avere una base fisica per costruire un progetto ancora più ambizioso: da qui ha origine Casa Sottocolle.

Con GINGER le strade si intrecciano proprio perché i progetti a sfondo sociale e legati al terzo settore trovano nel crowdfunding un ottimo strumento di finanziamento; è la filantropia 2.0, che unisce ai tradizionali strumenti della raccolta fondi le infinite potenzialità del web: condivisione, visibilità, storytelling. Inoltre, Casa Sottocolle è un progetto strettamente legato al territorio e alla comunità genovese; il matrimonio tra progettisti e team GINGER si è dovuto fare!

L’obiettivo del progetto prevede la conversione di un fondo agricolo di 13.000 mq in azienda agricola sociale, in cui i ragazzi della Casa Famiglia Lòrien avranno la possibilità di imparare un mestiere e al tempo stesso aiuteranno l’associazione ad essere autosufficiente grazie ai prodotti che verranno coltivati. Il progetto è già attivo e portato avanti grazie a numerosi volontari e sostenitori; ci sono api che producono miele, asini per passeggiare lungo l’Alta Via dei Monti Liguri, e Carolina, la mucca “mascotte” della Casa.

Tuttavia, per rendere stabile Casa Sottocolle sono necessarie mura solide: l’acquisto del fondo agricolo è tra i più importanti passi da compiere. La cifra da raggiungere è di 419.000€ ed è effettivamente una cifra molto elevata, ma se tante persone contribuiranno, mattone per mattone e in puro spirito crowdfunding, si raggiungerà l’obiettivo. E qui entra in gioco GINGER, che per Casa Sottocolle ha realizzato il sito e curato la formazione al crowdfunding, puntando come sempre all’unione tra azioni online e offline e all’importanza del racconto, di cui potete avere un assaggio qui:

 

Chi parteciperà potrà aggiudicarsi le ricompense ideate apposta per il progetto, e c’è (letteralmente) da leccarsi i baffi!

Con una donazione di 5 euro si può avere il link a una videoricetta a cura di Camugin per imparare a preparare veloci e gustose specialità liguri. Tra le altre ricompense, la mattonellina decorata di Casa Sottocolle e persino il mattone di Casa Sottocolle, ovvero la possibilità per il donatore di vedere il proprio nome scritto su uno dei mattoni con cui sarà restaurata la sala da pranzo.


GINGERs
, ora che Casa Sottocolle non è più un segreto per tutti voi, poggiate il vostro mattone donando su www.casasottocolle.it!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...