Incontri/News

GINGER workshop @ Wunderkammer – mini report

Mini report del primo workshop GINGER della storia!

La candida atmosfera di Wunderkammer ci ha accolti alle 15.00 del 18 maggio e ci ha praticamente adottati, tanto che il workshop sarebbe dovuto finire alle 18.00 ma si è protratto ben oltre le 19.00.

Graphic by Basso Profilo

Graphic by Basso Profilo

Il tempo incerto ci ha spinti all’inizio a non avventurarci fuori e a concentrarci sulla parte più “informativa” delle attività, momento durante il quale Martina, Agnese e Virginia si sono alternate parlando di crowdfunding, pratiche virtuose da tutto il mondo e strategie da adottare. Abbiamo anche distribuito un “Prontuario GINGER per idee geniali”, una traccia sintetica che però racchiude tutti i “quid” da tener presenti e affrontare prima di lanciare una campagna. Qui potete trovare le nostre slide da consultare, scaricare, criticare, scarabocchiare: http://www.slideshare.net/ideaginger/ginger-workshop-wunderkammer-18052013

Al termine, quel geniaccio di Paolo Montevecchi ha utilizzato il caso Wufoo (servizio web per creare form personalizzati) per mostrare come la relazione con l’utente sia fondamentale, anche nel crowdfunding. Se io lancio una campagna, devo essere ben consapevole che i miei sostenitori sono anche i miei clienti e che quindi la mia relazione con loro deve essere la migliore possibile. Paolo ha paragonato la relazione con l’utente a una relazione sentimentale, con tanto di comportamenti da “primo appuntamento” e “vita quotidiana”. L’esempio ha convinto tutti e soprattutto ha mostrato come la UX sia un aspetto da tenere in gran conto sia per una campagna classica, che per campagne più legate ad ambiti web (portali, videogiochi, app). Le slide di Paolo potete trovarle qui: http://www.slideshare.net/paolomontevecchi75/quanto-vale-una-buona-relazione-con-il-cliente-wufoo

Momento merenda deliziato da frutta e leccornie varie (messe a disposizione dalle fantastiche fanciulle di Basso Profilo)  e dall’arrivo del sole, che spinge alcuni gruppi a lavorare fuori, sulla dépendance di Wunderkammer. E’ infatti giunto il momento di mettere nero su bianco le proprie idee e verificarne la fattibilità col proprio compagno di banco; questa soluzione si è rivelata ottima perché ha permesso agli ideatori di fare il punto sull’idea e di esporla ed altri soggetti, non direttamente coinvolti e spesso sconosciuti. Noi di GINGER lo ripetiamo spesso: se la tua idea convince uno sconosciuto in pochi minuti …  allora val la pena proseguire.  Durante questa fase il GINGER team ha fornito suggerimenti e consigli ma ammettiamo che i gruppi se la sono cavata benissimo!

Al termine, le idee sono state esposte e pubblicamente commentate, sviscerate, messe ai raggi X. Noi non potevamo chiedere di meglio: spazi per la “rigenerazione” femminile, riqualificazione urbana, applicazioni per i-pad, festival di architettura e partecipazione. I partecipanti al workshop hanno collaborato fin da subito e, cosa che ci ha davvero rallegrate, non hanno perso l’occasione di farci numerose e puntuali domande. Abbiamo subito ricevuto interessanti feedback che ci serviranno per modificare un po’ l’impostazione dei workshop futuri. E a ben pensarci è proprio questo lo scopo del crowdsourcing: fare appello alla saggezza della folla.

E quindi … GRAZIE! Ma a voi è piaciuto? Vi è parso interessante? Scrivete, commentate, aiutateci a migliorare la vostra (e nostra) user experience. E a questo proposito grazie anche a Paolo Montevecchi, che davvero non si è risparmiato anche nella seconda parte del workshop. E grazie a Basso Profilo, non solo per l’ospitalità ma anche per aver partecipato al workshop e per aver trovato un’idea davvero geniale.

Siete sopraffatti dall’acquolina, eh? Non vedete l’ora di gingerizzarvi? Save the date! Il prossimo GINGER workshop sarà nel bellissimo Spazio Gerra/FabLab di Reggio Emilia il 29 giugno alle 14.30 … più informazioni a breve.

E poi? Il 13 giugno saremo a Imola per un bell’eventino organizzato da Innovami – “Un passo oltre:  nuove idee d’impresa e crowdfunding” –  e non saremo sole! Piattaforme di crowdfunding italiane ed estere a confronto per analizzare il futuro dei finanziamenti per le start-up; anche qui maggiori informazioni a breve.

Altri eventi in via di conferma ma soprattutto … ci siamo. Tra poco saprete la data di lancio di GINGER; siamo un po’ emozionate, per non farci scappare nulla vi diciamo solo di tenerci d’occhio qui (pulsante “Gingerizzati” in alto a destra) su Facebook e Twitter. L’attesa è quasi finita …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...