Incontri/News

Crowdfunding? Sì, ma territoriale – Ginger a Expopixel

Save the date!

Il 16 aprile GINGER sarà protagonista del convegno “Crowdfunding? Sì, ma territoriale” – confronto e dibattito sulle nuove modalità di crowdfunding – che vedrà noi di GINGER disquisire con Ivana Pais, sociologa e ricercatrice dell’Università di Milano. Il confronto sarà moderato da Giampaolo Colletti, giornalista de Il Sole 24 Ore e pigmalione di Wwworkers – la community dei lavoratori della rete.

Sì, siamo molto gaudenti; affinché lo siate anche voi andiamo a esplicarvi di cosa si tratterà.

Courtesy of Expopixel

Courtesy of Expopixel

Il convegno – a cui siete tutti invitati senza passare dal via (sì, sei invitato anche tu che ci stai leggendo per caso e non hai  idea di cosa sia GINGER) – è organizzato e promosso da Legacoop Emilia-Romagna Cultura e Media e INNOVACOOP (che ringraziamo tantissimo!) e si svolgerà all’interno della prima edizione di Expopixel, la fiera tematica dedicata a tutti i professionisti (società e singoli) che lavorano nel campo del digitale (content, produzione, animazione). Expopixel si svolgerà a Bologna dal 15 al 17 aprile; noi vi consigliamo caldamente di tirar fuori l’agenda e guardarvi il programma, ci sono un bel po’ di eventi da non perdere.

Ma noi, di cosa parleremo il 16 aprile?

Non c’è dubbio, il crowdfundig è sulla bocca di tutti; complici  il decreto sviluppo  (ora legge 221/2012) e i successi eclatanti di progetti come quello di Amanda Palmer, il CF è sotto i riflettori; in poche parole … “crowdfunding is the new black“. Ma qualcosa sta cambiando: il modello stesso del CF si sta evolvendo; a piattaforme generaliste come la celeberrima Kicstarter si  stanno affiancando piattaforme di nicchia, che si rivolgono a un preciso ambito (vedi MusicRaiser), oppure a un’area geografica ben definita (come Nordstarter, Finanziami il tuo futuro, e ovviamente, GINGER). Quali sono i vantaggi di un crowdfunding locale, a km 0? Quali i benefici diretti e indiretti? Come sfruttare e aumentare il community engagement? Quali le criticità?

Per parlarne nel modo più obiettivo e completo possibile noi di GINGER siamo felici di poter dialogare con Ivana Pais, sociologa e ricercatrice dell’Università Cattolica di Milano, autrice de “La rete che lavora” (Egea). Pais è stata tra i protagonisti del convegno “Crowdfunding – quando il finanziamento viene dal basso”  e ha anche coordinato e moderato CrowdFuture, la prima conferenza italiana sul crowdfunding. Inoltre Ivana Pais è co-autrice, assieme a Daniela Castrataro, di un utilissimo report sullo stato dell’arte del crowdfunding in Italia. L’opportunità per noi è ancora più preziosa perché, proprio da questa analisi, emerge che in Italia c’è ancora una certa ingenuità e diffidenza nei confronti del CF. Il convegno del 16 aprile ci permetterà di mostrare come GINGER, attraverso la consulenza ai progettisti e gli eventi di “evangelizzazione” sul territorio, si proponga di innovare il  crowdfunding partendo proprio da un’analisi delle sue debolezze. E sarà anche un test perché saremo ben contente di rispondere ai dubbi di Ivana Pais e del pubblico stesso, che ci auguriamo possa essere interessato a sfruttare l’occasione per tempestarci di domande.

Ciliegina sulla torta, il confronto sarà moderato da Giampaolo Colletti, giornalista del Il Sole 24 Ore e ideatore della piattaforma Wwworkers, dedicata ai nuovi lavoratori della rete. Il suo contributo sarà quindi fondamentale: artigiani, service provider, liberi professionisti e altre professionalità che potete trovare qui elencate hanno trovato il proprio spazio lavorativo nella rete, grazie al CF potrebbero trovarvi anche i finanziamenti. Ma quali sono i dubbi e le difficoltà di questi pionieri del digitale? Quali le domande che vorrebbero porre a chi il CF lo studia e chi, come noi, lo promuove?

La combinazione di ospiti ci pare perfetta. Ovviamente, in puro stile crowdsourcing, tutto questo sarà ancora più utile grazie ai contributi della folla e quindi … siateci! (E ditelo a tutti!)

E al termine un po’ di sano networking e brindisi con Gingerino on the rocks, vi abbiamo convinti?

Ginger@Expopixel

Qualche dato tecnico per raggiungerci senza esitazione:

Crowdfunding? Sì, ma territoriale” – colloquio con Ginger e Ivana Pais. Coordina: Giampaolo Colletti.
Evento promosso da Legacoop  Emilia-Romagna Cultura e Media e INNOVACOOP.
16 aprile ore 11.30 | sala maggiore c/o stand INNOVACOOP | Expopixel | Quartiere Fieristico  | Piazza Costituzione, 3 | Bologna.

Volete già farci qualche domanda? scriveteci a idea.ginger@gmail.com!

Volete seguirci? Gingerizzatevi! Pulsante “gingerizzati” in alto a destra. E per restare sempre aggiornati su ciò che accade nel mondo del crowdfunding (e in quello di GINGER) non perdetevi i nostri frizzanti aggiornamenti su Facebook e Twitter.

Stay GINGER!

Annunci

One thought on “Crowdfunding? Sì, ma territoriale – Ginger a Expopixel

  1. Pingback: Facciamo il punto: resoconto GINGER di TORINO CROWDFUNDING | Il Gingerino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...